Vedi o non vedi?
Tu che austera
resti a guardare.
Non l’onda s’infrange,
ma l’umana speranza.
Flotte di pensieri
da tempi remoti
giungono,
avvolti nella nebbia
come fantasmi.

Frequenti incursioni poetiche – di Arianna Pisconti 2©16 Scatti di parole