Il mare d’inverno al tramonto e con un filo di vento: catturare nel suo eterno movimento il mare libero dai confini in quei secondi che trascorrevano lentamente.

“Il mare non ha paese nemmen lui, ed è di tutti quelli che lo stanno ad ascoltare, di qua e di là dove nasce e muore il sole.”

I Malavoglia – Giovanni Verga

 

Il mare d’inverno: da Torre Specchia Ruggeri, Marina di Melendugno, a Gallipoli.