La festa dei lampioni di Calimera si celebra il 21 giugno nel giorno del solstizio d’estate, il periodo dell’anno con le giornate più lunghe. Il simbolismo della luce viene sempre ricordato nei cambi di stagioni fin dall’antichità, simbolismo assorbito dalla religione cristiana.

I lampioni sono costruiti da carta velina colorata e ricoprono le strutture realizzate con canne di palude e fil di ferro, strutture che rappresentano le forme più diverse con navi, stelle, aerei ed altre. Ogni lampione è illuminate dalle lampadine al proprio interno.

Aprite i vostri cuori alla musica, accendete le vostre menti come si accendo i lampioni di San Luigi di Calimera ogni 21 di giugno all’inizio dell’estate.

Antonio Castrignanò